diventa socio

Appendice 2 – Regole per l’Ammissione a Socio
L’ammissione all’ IAED è regolata, per ciascuna categoria di Soci, come segue:

Socio Ordinario

Per diventare Socio Ordinario, il candidato dovrà:

1- Inviare Domanda di Ammissione scritta al Presidente dell’Accademia presso la sede dell’Associazione, o tramite Email Certificata, allegando il proprio Curriculum Scientifico/Culturale.

2- Accettare lo Statuto e il Regolamento dell’IAED.

3- Possedere i requisiti professionali e morali adeguati allo spirito dell’Accademia.

4- Iscriversi al Congresso Annuale.

5- Accettare lo Statuto e il Regolamento dell’IAED e possedere requisiti professionali e morali adeguati allo spirito dell’Accademia.

Socio Attivo

Per presentare domanda di ammissione per l’accettazione come Socio Attivo il candidato dovrà:

– Essere Socio Ordinario da almeno 2 (due) anni;

– Inviare domanda di ammissione scritta al Presidente dell’Associazione presso la sede ?dell’Associazione e allegare il proprio Curriculum Scientifico/Culturale;

– Essere presentato da due Soci Attivi (Soci Presentatori), che saranno i suoi Tutor e lo seguiranno durante tutto l’iter per divenire Socio Attivo

– Accettare lo Statuto ed il Regolamento dell’ IAED, e possedere requisiti professionali per ?l’esercizio della professione, e morali adeguati allo spirito dell’Accademia.

– La documentazione e i requisiti per l’ammissione saranno valutati dalla Commissione Accettazione Soci Attivi, il cui giudizio dovrà essere ratificato dal Consiglio Direttivo: l’esito dovrà essere comunicato al candidato e, in caso fosse negativo, sarà corredato da una motivazione scritta che specifichi i motivi del diniego.

– La Commissione Accettazione Soci ha la facoltà di richiedere ai candidati ulteriori prove o chiarimenti a convalida dei requisiti per l’accettazione e i candidati potranno essere invitati a discutere personalmente la documentazione proposta di fronte alla Commissione stessa.

– Ad accettazione avvenuta il Presidente convaliderà la stessa dandone comunicazione scritta all’associato tramite Posta Ordinaria o Email Certificata.

– Il nuovo Socio Attivo, una volta adeguata, se necessario, entro trenta (30) giorni la quota associativa, avrà accesso a tutti i privilegi associativi dello status di Socio Attivo.

– In caso di parere negativo il candidato potrà ripresentare la domanda l’anno successivo.

Possono inoltre essere accettati come Soci Attivi coloro che dimostrano di svolgere attività di ricerca in campo estetico medico, odontoiatrico ed odontotecnico, che abbiano presentato per l’Accademia nel corso di un Congresso o di una manifestazione organizzati dall’IAED. In questo caso sia l’attività professionale che la produzione scientifica dell’interessato dovranno essere valutate dalla commissione accettazione e solo dopo che la commissione avrà espresso parere positivo il Consiglio Direttivo convaliderà l’ammissione allo status di Socio Attivo.

“Procedura per diventare SOCIO ATTIVO”
Per diventare Socio Attivo, il candidato dovrà attenersi ad una delle seguenti modalità:

1- Il candidato dovrà far arrivare alla sede dell’Associazione la documentazione relativa ad almeno tre (3) casi di Odontoiatria Estetica personalmente trattati.

2- I tre casi preferibilmente devono avere diverso orientamento terapeutico estetico per dare alla Commissione maggiori possibilità di valutazione.

3- Il Socio Ordinario che intende diventare Socio Attivo dovrà presentare la domanda di ammissione alla Segreteria dell’Accademia Italiana di Odontoiatra Estetica, corrispondente all’indirizzo del Presidente in carica.

La domanda dovrà comprendere:

1- Due lettere di presentazione scritta da parte di due (2) Soci Attivi, che oltre a visionare la documentazione iconografica si rendano garanti delle qualità deontologiche e professionali del Candidato.

2- Documentazione di tre Casi Clinici (3) di valenza estetica, personalmente trattati. ?Il Candidato dovrà dimostrare la sua capacità nel trattare Casi di riabilitazioni singole e/o complesse sia di pertinenza di una sola disciplina odontoiatrica, ad esempio Conservativa, Parodontologia, Ortodonzia, Protesi, etc., oppure Casi che prevedano trattamenti multidisciplinari, indicando in questo caso il ruolo da lui svolto nell’esecuzione del trattamento.

I casi dovranno essere presentati secondo il seguente schema:

a- Anamnesi Medica,

b- Anamnesi Orale e Dentale,

c- Esame Orale e Dentale,

d- Diagnosi,

e- Prognosi,

f- Piano di trattamento scritto, (con documentazione fotografica del caso, e descrizione dettagliata delle varie fasi del trattamento).

g- Documentazione Radiografica del caso:

1) Iniziale,
2) Finale,
3) Controllo a 1 anno dalla fine del trattamento. Sono ammessi Esami Radiografici eseguiti sia con il sistema tradizionale analogico che digitale.
Radiografie richieste:

Bite-Wings per i settori posteriori,
Radiografie Apicali per i settori anteriori e per i posteriori per evidenziare o scongiurare una possibile presenza di problemi endodontici, parodontali, da trauma, etc,
Schema Sequenziale delle Foto richieste:

A- Foto Iniziali del Caso:

a- Foto Extraorali:

Frontale a riposo,
Frontale con sorriso,
Laterale a riposo,
Laterale con sorriso,
b- Foto Intraorali:

Occlusale superiore e inferiore,
1 Frontale in MIP,
1 Frontale in Protrusiva,
1 Frontale col sorriso,
2 MIP Laterali Dx e Sn,
1 Laterale Lavorante Dx,
1 Laterale Lavorante Sn,
1 Laterale Bilanciante Dx,
1 Laterale Bilanciante Sn,
c- Foto con Particolare del settore o dei settori da trattare.

B- Foto Intraoperative del caso:

con i vari passaggi tecnici e clinici che possano spiegare e giustificare le varie tecniche e le fasi operative cliniche e di laboratorio.
C- Foto Finali del Caso:

a- Foto Extraorali:

Frontale a riposo,
Frontale con sorriso,
Laterale a riposo,
Laterale con sorriso,
b- Foto Intraorali:

Occlusale superiore e inferiore,
1 Frontale in MIP,
1 Frontale Protrusiva,
1 Frontale col sorriso,
2 MIP Laterali Dx e Sn,
1 Laterale Lavorante Dx,
1 Laterale Lavorante Sn,
1 Laterale Bilanciante Dx,
1 Laterale Bilanciante Sn,
c- Foto con Particolare del settore o dei settori trattati.

Modalità e Finalità per la costruzione dei casi clinici da presentare:

a- I 2 Soci Presentatori dovranno essere garanti e ritenersi responsabili dell’autenticità del materiale iconografico presentato dal candidato.

b- La documentazione fotografica dei casi dovrà essere presentata con il sistema digitale

c- La documentazione digitale dovrà essere contenuta in un file di presentazione in triplice copia. Le immagini devono essere prive di animazione e sovrapposizione e in numero massimo di 4 per ogni diapositiva.

d- Ogni file contenente le immagini dovrà essere accompagnato da una cartella nella quale saranno archiviati i file originali delle immagini cliniche e radiografiche,

e- La documentazione descrittiva di ogni singola fase dovrà essere presentata su fogli dattiloscritti numerati progressivamente, non più di 5 pagine, per cinque copie.

f- Il numero delle immagini di ciascuno dei tre casi presentati non dovrà superare complessivamente il numero di 30.

g- Le foto devono essere ben definite e con adeguato ingrandimento.

h- Esame stomatologico finale:

Considerazioni sui risultati clinici ottenuti,
Finale che evidenzi una corretta integrazione dei restauri con i tessuti marginali.
Valutazione a distanza del caso clinico con foto e radiografie dopo almeno 12 mesi dalla fine del trattamento.

Attenzione !!!
— E’ obbligatorio integrare la presentazione con un’autocertificazione che attesti che la documentazione presentata non è stata copiata o contraffatta.

— La presentazione dei casi davanti alla Commissione Esaminatrice avverrà sempre in occasione del Congresso Annuale.

— Il Socio Candidato sarà contattato anticipatamente per essere istruito in merito alla sede nell’ambito del Congresso ove si svolgerà la presentazione, e l’orario di convocazione.

 

Attenzione !!!
Le domande saranno valutate dalla Commissione Accettazione Soci, e solo dopo essere state da Quella accettate, saranno poste in votazione nel corso della prima Assemblea Generale dei Soci, nella quale avranno diritto di voto soltanto i Soci Attivi.