Corso di Formazione RESIDENZIALE

TUTTI I COLORI DEL BIANCO

CORSO GRATUITO PER I SOCI IAED IN REGOLA CON LA QUOTA 2024

7 Giugno 2024 – PADOVA

Aula Magna Morgagni – Università degli Studi di Padova

Evento patrocinato da
       

con il contributo non condizionato di
                     

Restaurare gli elementi anteriori con approccio diretto in modo ragionato, predicibile, e con i giusti protocolli è alla base della moderna odontoiatria restaurativa e fornisce al clinico molti strumenti in più per ottenere il successo restaurativo. I moderni materiali da restauro adesivi sono oggi in grado di garantire ottimi risultati a lungo termine da un punto di vista morfologico, funzionale ed estetico. Questo presuppone però una profonda conoscenza dei materiali stessi, delle tecniche e dei parametri estetici fondamentali.

In questo incontro i relatori Marco ed Alessandro ci faranno conoscere i loro protocolli clinici, si ragionerà su quando potranno essere applicati, ed infine ci indicheranno le strategie operative ed i tips and tricks che contraddistinguono il lavoro di tutti i giorni. La prima parte del programma (Dr Pezzana) verte sui restauri stratificati in composito seguendo protocolli ben codificati al fine di ottenere risultati predicibili evitando procedure fantasiose che inevitabilmente non consentono di ottenere gli obiettivi. Nella seconda parte (dr Veneziani), verrà presentata l’innovativa Injection Molding Technique così come è stata sviluppata dall’autore con ausilio anche della mascherina a triplo strato concepita assieme al laboratorio.

Verrà descritta le sequenza operativa e i differenti campi clinici di applicazione: restaurativo ,ortodontico e parodontale.

Faculty

Roberto CHINELLATO
Luigi GALASSO
Jordi MANATUA
Evandro MARULLO

PER PARTECIPARE AL CORSO

20 SETTEMBRE 2024

Chairman: Prof. Edoardo Stellini
14:00Moderatori: V. Musella, G. Armani
Introduzione
14.15Luigi Galasso
La natura del colore e suo inquadramento clinico
14.30Jordi Manatua
Il punto sulle attuali tecniche per la registrazione del colore
Il sistema Optishade (OPTISHADE STYLEITALIANO)
16.30Coffee Break
17.00Evandro Marullo, Roberto Chinellato
Il sistema CDLS (Color vision 3D)
Aspetti tecnici e aspetti clinici
18.30CONCLUSIONI
Chairman: Prof. Edoardo Stellini
Moderatori: V. Musella, G. Armani
14.00Introduzione
14.15Luigi Galasso | La natura del colore e suo inquadramento clinico
14.30Jordi Manatua | Il punto sulle attuali tecniche per la registrazione del colore
Il sistema Optishade (OPTISHADE STYLEITALIANO)
16.30COFFEE BREAK
17.00Evandro Marullo, Roberto Chinellato | Il sistema CDLS (Color vision 3D)
Aspetti tecnici e aspetti clinici
18.30CONCLUSIONI

Programma

Chairman: Prof. Edoardo Stellini

Moderatori: V. Musella, G. Armani
14:15 – 14:30 La natura del colore e suo inquadramento clinico
                       Luigi Galasso

14:30 – 16:30 Il punto sulle attuali tecniche per la registrazione del colore
                         Il sistema Optishade (OPTISHADE STYLEITALIANO)
                       Jordi Manatua

16:30 – 17:00 Coffee Break

17:00 – 18:30 Il sistema CDLS (Color vision 3D) – Aspetti tecnici e aspetti clinici
                       Evandro Marullo – Roberto Chinellato

18:30 – 19:00 Conclusioni

Criteri di ammissione

  1. Per potersi iscrivere alla IAED Challenge 2023 bisogna essere soci IAED, i non soci che intendono partecipare devono prima regolarizzare l’iscrizione.
  2. Il concorso è rivolto ai ‘giovani’ under 40 al 31/12/2022.
  3. Una volta formalizzata l’iscrizione previa mail a info@iaed.it i candidati dovranno inviare in PDF un caso clinico preparato secondo le regole che seguiranno sotto.
  4. Il termine ultimo per l’iscrizione sarà il 31/5/2023.
  5. La CAS selezionerà i 10 migliori casi che si giocheranno la IAED Challenge il 17 Giugno 2023 Roma.
  6. I primi 3 classificati relazioneranno al congresso Nazionale a Napoli

Regole del gioco

  1. I candidati dovranno preparare 1 caso completo, la loro presentazione dovrà essere di 25’:
  2. Il caso presentato dovrà chiaramente riguardare l’odontoiatria estetica, presentazione del caso, diagnosi, piano di trattamento con il rationale sulla scelta della metodica, risultati.
  3. Potranno essere terapie di un dente singolo, di un quadrante, o di una intera bocca.
    Chiaramente la complessità e la completezza dei casi porteranno un punteggio più alto.
  4. Il formato della presentazione dovrà essere wide screen.
  5. Non ci sono limiti al numero e quantità di slides per ogni presentazione ma ricordatevi che il tempo sara’ rigorosissimo e sarà una delle componenti del vostro punteggio.
  6. L’ordine delle presentazioni verrà sorteggiato la mattina stessa del contest per non dare vantaggi ai partecipanti.

Premi

Tutti i 3 finalisti verranno invitati a presentare al congresso nazionale che si terrà a Napoli il 20 e 21 Ottobre 2023
Il vincitore sarà proclamato socio Attivo IAED presentando altri due casi alla C.A.S.A.

Rounds e Punteggi

  1. Seguirà una discussione di 3 minuti in cui i tre Giudici Master daranno il loro severo giudizio e votazione.
  2. La giuria secondaria darà a sua volta un voto da zero a 5 per ogni giudice.

I Giudici Master baseranno il loro giudizio sulle seguenti:

  1. Complessità del caso presentato
  2. Qualità della documentazione
  3. Razionale del piano di trattamento spiegata correttamente
  4. Stile di presentazione.

Queste quattro categorie daranno un punteggio massimo di 60 punti.

I giudici potranno votare da 0 (scarso) a 5 (ottimo) in ogni categoria. (20 per ognuno dei tre giudici master).

La giuria secondaria darà un voto solo sommario da 0 (scarso) a 5 (ottimo) per ogni candidato. La giuria secondaria potrà fornire 30 punti come punteggio massimo.

Bonus Malus: il tempo utilizzato per la presentazione offrirà un bonus di 5 punti per quelli che riusciranno a finire nel tempo assegnato o malus di –5 punti per quelli che non riusciranno a concludere la presentazione in tempo. L’applauso del pubblico per la simpatia del candidato ed il suo look potranno dare un ulteriore bonus di 5 punti.

Il punteggio massimo ottenibile sarà 100 punti (90 dai giudici +10 bonus). I candidati vedranno solo il punteggio della giuria secondaria che sarà pubblico, mentre i voti dei giudici Master verranno rivelati solo alla fine.

In caso di parità sarà il voto del pubblico in sala a fare passare il turno (voto per alzata di mano).

Alla fine della giornata usciranno i tre finalisti, questi avranno a disposizione 20 minuti per giocarsi il miglior caso davanti alle giurie ed al pubblico durante il convegno nazionale di Napoli.